GIARDINO/ORTO MESE PER MESE: LUGLIO (prima parte)

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_3″ layout=”1_3″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” border_radius=”” box_shadow=”no” dimension_box_shadow=”” box_shadow_blur=”0″ box_shadow_spread=”0″ box_shadow_color=”” box_shadow_style=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_imageframe image_id=”5339|medium” max_width=”” style_type=”” blur=”” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”none” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” lightbox_image_id=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]https://millepiante.it/wp-content/uploads/2019/07/dieffenbachia-1-225×300.jpg[/fusion_imageframe][fusion_separator style_type=”none” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”” top_margin=”20px” bottom_margin=”20px” border_size=”1″ icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][fusion_imageframe image_id=”5343|medium” max_width=”” style_type=”” blur=”” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”none” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” lightbox_image_id=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]https://millepiante.it/wp-content/uploads/2019/07/infestanti-1-225×300.jpg[/fusion_imageframe][fusion_separator style_type=”none” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”” top_margin=”20px” bottom_margin=”20px” border_size=”1″ icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][fusion_imageframe image_id=”5340|medium” max_width=”” style_type=”” blur=”” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”none” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” lightbox_image_id=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]https://millepiante.it/wp-content/uploads/2019/07/sostegni-rampicanti-1-225×300.jpg[/fusion_imageframe][fusion_separator style_type=”none” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”” top_margin=”20px” bottom_margin=”20px” border_size=”1″ icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][fusion_imageframe image_id=”5341|medium” max_width=”” style_type=”” blur=”” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”none” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” lightbox_image_id=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]https://millepiante.it/wp-content/uploads/2019/07/bulbi-1-225×300.jpg[/fusion_imageframe][/fusion_builder_column][fusion_builder_column type=”2_3″ layout=”2_3″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” border_radius=”” box_shadow=”no” dimension_box_shadow=”” box_shadow_blur=”0″ box_shadow_spread=”0″ box_shadow_color=”” box_shadow_style=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

Le piante da appartamento.

In questo mese si sospendono le concimazioni e si intensificano le annaffiature in modo che compensino l’aumentata traspirazione dovuta all’innalzamento della temperatura ed alla maggiore luminosità. Questo è il periodo adatto a moltiplicare alcune piante con il metodo della mergotta (Ficus, Dracaena, Dieffenbachia), e per prelevare le talee da piantare a fusto cavo (edera e impatiens). Si possono moltiplicare molte bromeliacee sfruttando l’emissione di polloni e le piante con foglie grosse prelevandone dei pezzi. Trasferire all’aperto le piante grasse, prima a mezz’ombra e poi in pieno sole. Per far tornare di un bel colore rosso la “Stella di Natale”, tagliarla corta e interrompere le annaffiature per alcune settimane e a fine mese riprendere le irrigazioni per favorire la formazione dei germogli.

La manutenzione del giardino.

Le limitate operazioni colturali che richiede il vostro giardino in questo periodo vi permettono di dedicare maggior tempo all’osservazione delle piante e delle loro esigenze. Controllare il livello di fioritura del mese ad esempio e, se non è soddisfacente, prendere nota delle variazioni da apportare. In caso di necessità intervenire con abbondanti annaffiature e con trattamenti antiparassitari. Eliminare le erbe infestanti. In questo periodo i giardini rocciosi richiedono poca assistenza e le operazioni da compiere sono ridotte. Una di queste consiste nella potatura drastica delle erbacce perenni ormai sfiorite così da favorire una nuova fioritura e per rendere compatti i “cuscini” di piante tappezzanti. Continuare a zappettare per eliminare le infestanti facendo attenzione a non danneggiare i fusti o le radici superficiali di piante in coltivazione. Rimuovere le piante da aiuola a fioritura primaverile che non avete tolto il mese scorso. Smuovere bene il terreno distribuendo una dose generosa di fertilizzante e interrare le piante da aiuola a fioritura estiva che hanno ormai raggiunto la robustezza necessaria. Somministrare un fertilizzante liquido a intervalli regolari, se il clima è asciutto, bisogna annaffiare abbondantemente gladioli e gigli. Proteggere il terreno che ricopre i bulbi. È consigliabile lasciare libere alcune zone dalle erbacee perenni a favore delle annuali perché hanno il pregio di fiorire dalla primavera all’autunno. Preparare le aiuole e le bordure per la messa a dimora di piante erbacee a fioritura estivo/autunnale ed aumentare le annaffiature. Si possono mettere a dimora all’aperto i crisantemi a fioritura precoce a 45cm l0uno dall’altro, sostenendoli con opportuni tutori. Invasare i garofani o mettere a dimora le piante radicate per la fioritura autunno/invernale.

Alberi, arbusti e piante rampicanti.

La fioritura estiva degli alberi e degli arbusti è limitata a pochi esemplari e tra questi ricordiamo Lavandula spica, Hypericum, Hebe, Buddleia spectabilis, Calycanthus floridus, Hibiscus syriacus, Hydrangea macrophylla e paniculata, Magnolia grandiflora ed alcune varietà di Erica. È bene continuare con regolari annaffiature delle piante. Tenere ben zappettata l’area intorno alla base del tronco così da rompere le capillarità e limitare l’evaporazione (operazione da non fare alle piante con radici superficiali). Per quest’ultimo fine è anche utile procedere ad una buona pacciamatura con materiale organico di vario tipo come ad esempio terriccio torboso, corteccia di pino o erba tagliata. È il momento di potare Syringa e Weigela perchè hanno terminato la fioritura estiva sui rami dell’anno precedente. Continuare a potare le vecchie siepi ed eliminare i residui della potatura che potrebbero ospitare parassiti. Se le piante rampicanti continuano a vegetare è necessario legarle ai loro sostegni. Se dovete trasferire delle piante, è il momento della rizollatura (fare un taglio con la vanga a 20/30cm dal fusto dei sempreverdi e, a partire da metà mese anche delle latifoglie). Dopo questa operazione bisogna eseguire regolari irrigazioni per due mesi così da mettere a disposizione del limitato apparato radicale l’acqua necessaria. È bene stare particolarmente attenti alle piante poste a dimora in primavera: annaffiarle regolarmente ed abbondantemente così da bagnare anche le radici più profonde e controllare l’efficacia dei tutori che devono essere lasciati per almeno un anno. Si comincia a prelevare le talee per la moltiplicazione di Rhynchosperrum jasminoides, Ceanothus praecox, Pyracantha. Se volete piantare in autunno dei nuovi arbusti o degli alberi questo è il mese migliore per ordinare.

Bulbose – piantare.

In luglio si possono ancora piantare alcune bulbose come i Crocus a fioritura autunnale, i Colchicum, le varietà di Gladiolus a fioritura tardiva, l’Anemone, le Nerine (sotto vetro), la Sternbergia lutea e la Fritillaria imperialis. La Sternbergia lutea è una piantina con eleganti fiori gialli, si pianta a 10cm di profondità ed alla distanza di 15cm e viene utilizzata con buoni risultati nei giardini rocciosi. La Fritillaria imperialis fiorisce a fine inverno con un’ampia corona di campanule pendule gialle, rosse, arancione a seconda della varietà. Coltivatela in un terreno tendenzialmente “pesante” a 15cm di profondità. I getti della Dahila vanno legati ai pali tutori a 50/60cm di altezza dal terreno e se volete ottenere dei fiori più grandi, bisogna asportare i boccioli laterali. Il Gladiolus deve essere bagnato regolarmente e le varietà più alte si sorreggono con idonei tutori per evitare di rovinare le lunghe e delicate spighe. Bisogna completare la pulizia dei bulbi di tulipano che sono stati tolti il mese scorso e porli in un locale ben areato divisi per qualità e colore. In caso di necessità effettuare i trattamenti antiparassitari ed irrigare. Bisogna ricordarci di completare le ordinazioni dei bulbi da mettere a dimora in autunno che fioriranno l’anno prossimo.

Rose – sarchiare.

Per limitare l’evaporazione dal terreno e la nascita di erbe infestanti bisogna fare le sarchiature, così da favorire un buon sviluppo delle piante: bisogna eliminare i “succhioni” che nascono al di sotto del punto di innesto. È il momento della potatura dei rosai sarmentosi: eliminando la vegetazione che ha fiorito a quelli non rifiorenti e tagliando tre gemme per favorire la fioritura di settembre/ottobre a quelli rifiorenti. In questo periodo le rose si possono moltiplicare con innesto ad occhio dormiente su selvatico ed anche per mezzo di talea, meglio se munita di tallone (effettuare solo su alcune varietà). Distribuire un concime ternario da interrare con una leggera zappettatura. Controllare lo stato di salute delle piante e, se necessario, intervenire con appositi antiparassitari. Asportare i fiori ormai appassiti così come è stato descritto nel mese precedente.

[/fusion_text][fusion_button link=”https://millepiante.it/shop/” text_transform=”” title=”Guida a giardino e orto” target=”_self” link_attributes=”” alignment=”center” modal=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” color=”custom” button_gradient_top_color=”” button_gradient_bottom_color=”” button_gradient_top_color_hover=”#bebdbd” button_gradient_bottom_color_hover=”#bebdbd” accent_color=”” accent_hover_color=”#0b6532″ type=”” bevel_color=”” border_width=”” size=”” stretch=”default” shape=”” icon=”” icon_position=”left” icon_divider=”no” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]Per ulteriori informazioni visita il nostro shop con tutte le nostre pubblicazioni[/fusion_button][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]